Scegliere la provenienza e la lingua

  • Internazionale
    • English
    • Deutsch
    • Français
    • Italiano
    • Español
  • Svizzera
    • Deutsch
    • Français
    • Italiano
  • Germania
    • Deutsch
  • Austria
    • Deutsch
  • Francia
    • Français
  • Italia
    • Italiano
  • Spagna
    • Español
  • Benelux
    • Français
    • English
  • USA
    • English
    • Español

Questo sito utilizza cookie. Continuando a utilizzare questo sito autorizzi l'uso dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni, consultate la nostra pagina 'Informativa sulla protezione dei dati personali'.

Compare

Compara

Scegliere la provenienza e la lingua

  • Internazionale
    • English
    • Deutsch
    • Français
    • Italiano
    • Español
  • Svizzera
    • Deutsch
    • Français
    • Italiano
  • Germania
    • Deutsch
  • Austria
    • Deutsch
  • Francia
    • Français
  • Italia
    • Italiano
  • Spagna
    • Español
  • Benelux
    • Français
    • English
  • USA
    • English
    • Español

Il record dell’ora UCI riunisce la famiglia BMC

17. febbraio 2015 — BMCVoice
BMCVoice

L’8 febbraio sarà un giorno da ricordare per BMC Switzerland: non solo è stata una giornata storica dal punto di vista sportivo, ma anche perché probabilmente è stata la prima volta in cui gran parte della famiglia BMC si è riunita sotto un unico tetto. Applaudire il ciclista numero 1 al mondo nell’UCI WorldTour, Rohan Dennis, mentre infrange il record dell’ora, assistere alla presentazione del miglior team di mountain bike del mondo e vedere le star del ciclismo su strada, cross country, mountain biking, enduro e triathlon intrattenersi in un solo evento, è stato qualcosa di veramente unico.

Su il sipario - si aprono le porte del velodromo

L’evento del Velodrome Suisse ha preso il via alle 12:15 con un training dimostrativo della squadra svizzera di ciclismo su pista. Silvan Dillier e Danilo Wyss del BMC Racing Team hanno approfittato dell’opportunità di ripararsi dalle temperature esterne, inferiori allo zero, all’interno del velodromo, inserendo nel loro allenamento alcuni giri di pista ad alta velocità con gli altri atleti di questa disciplina.

Presentazione dei team professionistici e di sviluppo di BMC

Alle 13:10 tutte le file di posti del Velodrome Suisse erano praticamente occupate. I primi a esibirsi sono stati gli atleti dei quattro team di sviluppo regionale BMC, il team Fischer BMC Mountainbike (SUI), il Velo Club Monte Tamaro BMC (SUI), il team VTT BMC Fribourg (SUI) e il team Veloroc BMC (FRA). Queste ragazze e questi ragazzi sono le future star della mountain bike dell’Europa centrale e BMC è fiera di aiutarli a raggiungere i loro sogni sportivi.

Poi è stata la volta delle ragazze e dei ragazzi del BMC Factory Trail Crew che, elegantissimi e disinvolti nei loro baggy shorts, hanno presentato la loro nuova tenuta da gara al pubblico. Quindi è stato il team di triathlon senza dubbio più professionale del mondo, l'Uplace-BMC Professional Triathlon, a salire alla ribalta; non mancavano Mister Ironman Svizzera, Ronnie Schildknecht e la Campionessa europea di Ironman 2014, Corinne Abraham.

Ronnie Schildknecht e Corinne Abraham della squadra Uplace-BMC Tri Team

Poi a farsi ammirare sono stati le star svizzere della corsa su strada e i ciclisti del BMC Racing Team Danilo Wyss e Silvan Dillier, di ritorno dal Tour Down Under insieme al loro team manager, Jim Ochowicz.

Infine il pubblico ha potuto conoscere da vicino il BMC MTB Racing Team. Il mountain biker che ha avuto più successo di tutti i tempi, Julien Absalon, si è presentato con l’ex campione mondiale marathon, Ralph Näf, l’astro nascente Lukas Flückinger, il campione svizzero Martin Fanger e il più giovane componente del team, Reto Indergand.

BMC MTB Racing Team 2015

Oltre ai team, è stato presentato anche l’equipaggiamento BMC utilizzato da quattro team professionistici di BMC Switzerland.

Rohan Dennis si prepara alla partenza

Durante l’ultimo training dimostrativo sul parquet del team della nazionale svizzera di ciclismo su pista, il guerriero australiano è uscito dal suo nascondiglio pronto per la battaglia: Rohan Dennis ha preso posizione nella zona riservata ai team, situata in un angolo della pista ovale, e ha iniziato a riscaldarsi sui rulli. Alle 14:00, con autentica precisione svizzera, accompagnato da un entusiasmante countdown e dalla folla che urlava il suo incitamento, Dennis ha lasciato il blocco di partenza. 

Alla fine ha migliorato il record di oltre 600 metriGià a metà percorso era evidente che, salvo imprevisti, Rohan, che montava un impressionante rapporto di 56x14, sarebbe riuscito a battere il record di Matthias Brändle di 51,85 chilometri in tutta scioltezza. Il campione australiano ha superato con grande disinvoltura la metà del percorso e, anche se negli ultimi minuti è apparso molto stanco, non ha mai fatto dubitare della sua capacità di battere il record. Alla fine ha migliorato il record di oltre 600 metri ricevendo il fragoroso applauso di oltre 1800 spettatori.

BMC ha reso tutto facileTotalmente esausto e tormentato dai crampi, Dennis si è letteralmente lasciato cadere sulla sedia del vincitore per condividere i suoi pensieri con il pubblico. “Ho sentito molto dolore. Per essere sincero, non sono riuscito a divertirmi più di tanto. Sono stanco ma veramente orgoglioso”, ha detto. “BMC ha reso tutto facile. Ho trascorso l’intera settimana dopo il Tour Down Under senza stress, è stato perfetto. Sembrava fin troppo semplice, ma naturalmente non lo era: è solo che lo hanno reso assolutamente perfetto.”

È un giorno di cui sono orgoglioso per me, per BMC Switzerland e per il BMC Racing TeamLo sponsor del BMC Racing Team, Andy Rihs, ha affermato di essere stato molto orgoglioso di vedere il record cadere proprio nel velodromo che ha contribuito a costruire. “È un giorno di cui sono orgoglioso per me, per BMC Switzerland e per il BMC Racing Team", ha detto Rihs. “Da quando è stato costruito il Velodrome Suisse ho sempre sognato di vedere un ciclista del BMC Racing Team battere questo record storico sul suo parquet. Il ciclismo su pista è una disciplina fondamentale in un paese come la Svizzera dove gli inverni possono essere rigidi. Speriamo che questo invoglierà alcuni giovani svizzeri a calcare con entusiasmo le orme di Rohan".

Un’esperienza unica

Anche se il cross country, l’enduro, il triathlon e il ciclismo su strada sono tutte categorie ciclistiche, succede raramente che le star della scena si incontrino. Siamo stati orgogliosi di aver riunito tutta la famiglia BMC Switzerland per la prima volta a questo evento. I nostri team professionistici hanno avuto l’opportunità unica di incontrare i nostri team di sviluppo, i collaboratori, i partner, i rivenditori, i media e i fan BMC. Vedere Cadel Evans seduto tra Julien Absalon e Ronnie Schildknecht mentre firma autografi, circondato da centinaia di appassionati è qualcosa che avviene molto raramente!

Questo evento è stato più di un record dell’ora UCI, ha mostrato il vero spirito di BMC Switzerland, una famiglia di atleti e di professionisti dell’industria della bicicletta appassionati di ciclismo e dei suoi sviluppi in tutte le loro più svariate forme.

Innovazione
Internazionale, Italiano Siti BMCTrova un rivenditoreB2BContatto